Memento

Principali scadenze dal 16/10/2014 al 15/11/2014

ott 9, 2014   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 ottobre al 15 novembre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Si segnala ai Signori clienti che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall’art.7 D.L. n.70/11.

In primo piano vengono illustrate, se esistenti, le principali scadenze o termini oggetto di provvedimenti straordinari, mentre di seguito si riportano le scadenze mensili, trimestrali o annuali a regime.

SCADENZE FISSE

16 ottobre

Versamenti Iva mensili

Scade oggi il termine di versamento dell’Iva a debito eventualmente dovuta per il mese di settembre (codice tributo 6009).

I contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la contabilità (art.1, co.3, d.P.R. n.100/98) versano oggi l’Iva dovuta per il secondo mese precedente.

Versamento dell’Iva a saldo dovuta in base alla dichiarazione annuale

Entro oggi i contribuenti che hanno un debito d’imposta relativo all’anno 2013, risultante dalla dichiarazione annuale, che abbiano optato per il versamento rateale, devono versare la ottava rata dell’imposta, maggiorata degli interessi, utilizzando il codice tributo 6099.

Dichiarazioni d’intento

Scade oggi, per i contribuenti Iva mensili, l’invio telematico della comunicazione dei dati relativi alle dichiarazioni di intento che si riferiscono alle operazioni effettuate nel mese di settembre. Si ricorda che, ai sensi dell’art.2, co.4, D.L. n.16/12, la comunicazione delle dichiarazioni di intento deve essere effettuata entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica Iva, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’imposta.

Versamento dei contributi Inps

Scade oggi il termine per il versamento dei contributi Inps dovuti dai datori di lavoro, del contributo alla gestione separata Inps, con riferimento al mese di settembre, relativamente ai redditi di lavoro dipendente, ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, a progetto, ai compensi occasionali, e ai rapporti di associazione in partecipazione.

Versamento delle ritenute alla fonte

Entro oggi i sostituti d’imposta devono provvedere al versamento delle ritenute alla fonte effettuate nel mese precedente: sui redditi di lavoro dipendente unitamente al versamento delle addizionali all’Irpef, sui redditi di lavoro assimilati al lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni, sui redditi di capitale, sui redditi diversi, sulle indennità di cessazione del rapporto di agenzia, sulle indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto.

ACCISEVersamento imposta

Scade il termine per il pagamento dell’accisa sui prodotti energetici ad essa soggetti, immessi in consumo nel mese precedente.

Presentazione dichiarazione periodica Conai

Scade oggi il termine di presentazione della dichiarazione periodica Conai riferita al mese di settembre, da parte dei contribuenti tenuti a tale adempimento con cadenza mensile.

Ravvedimento versamenti entro 30 giorni

Termine ultimo per procedere alla regolarizzazione, con sanzione ridotta pari al 3%, degli omessi o insufficienti versamenti di imposte e ritenute non effettuati, ovvero effettuati in misura ridotta, entro lo scorso 16 settembre.

27 ottobre

Presentazione elenchi Intrastat mensili e trimestrali

Scade oggi, per i soggetti tenuti a questo obbligo con cadenza mensile o trimestrale, il termine per presentare in via telematica l’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate rispettivamente nel mese o trimestre precedente.

30 ottobre

Beni ai soci

Per i soggetti che esercitano attività di impresa, sia in forma individuale che collettiva, scade oggi il termine per la comunicazione dei dati relativi ai beni dell’impresa concessi in godimento a soci o familiari nell’anno 2013. L’obbligo di comunicazione può essere assolto, in via alternativa, dall’impresa concedente, dal socio o dal familiare dell’imprenditore.

Finanziamenti all’impresa

Per i soggetti che esercitano attività di impresa, sia in forma individuale che collettiva, scade oggi il termine per la comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati delle persone fisiche soci o familiari dell’imprenditore che hanno concesso all’impresa, nell’anno 2013 finanziamenti o capitalizzazioni per un importo complessivo, per ciascuna tipologia di apporto, pari o superiore a tremilaseicento euro.

31 ottobre

Presentazione elenchi Intra 12 mensili

Ultimo giorno utile per gli enti non commerciali e per gli agricoltori esonerati per l’invio telematico degli elenchi Intra-12 relativi agli acquisti intracomunitari effettuati nel mese di settembre.

Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione

Scade oggi il termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01/10/14.

31 ottobre

Comunicazione black list – mensile e trimestrale

Per i contribuenti che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori dei Paesi c.d. “black-list” scade oggi, per i contribuenti tenuti a questo adempimento con cadenza mensile e trimestrale, il termine di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni effettate nel mese o trimestre precedente.

Comunicazione di acquisto da operatori di San Marino

Scade oggi il termine, con riferimento al mese di settembre, per la comunicazione in forma analitica delle operazioni con operatori san marinesi annotate sui registri Iva.

Presentazione richiesta rimborso o compensazione credito Iva trimestrale

Scade il termine per presentare la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito Iva riferito al terzo trimestre 2014 (Modello TR).

15 ovembre

Registrazioni contabili

Ultimo giorno per la registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute e per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00.

Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

Principali scadenze dal 16/04/2014 al 15/05/2014

apr 15, 2014   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 aprile 2014 al 15 maggio 2014, con il commento

dei termini di prossima scadenza.

Si segnala ai Signori clienti che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall’art.7 D.L. n.70/11.

In primo piano vengono illustrate, se esistenti, le principali scadenze o termini oggetto di provvedimenti straordinari, mentre di seguito si riportano le scadenze mensili, trimestrali o annuali a regime.

SCADENZE FISSE
16 aprile

Versamento delle ritenute alla fonte

Entro oggi i sostituti d’imposta devono provvedere al versamento delle ritenute alla fonte effettuate nel mese precedente: sui redditi di lavoro dipendente unitamente al versamento delle addizionali all’Irpef, sui redditi di lavoro assimilati al lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni, sui redditi di capitale, sui redditi diversi, sulle indennità di cessazione del rapporto di agenzia, sulle indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto.

Versamenti Iva mensili

Scade oggi il termine di versamento dell’Iva a debito eventualmente dovuta per il mese di marzo (codice tributo 6003). I contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la contabilità (art.1, co.3 d.P.R. n.100/98) versano oggi l’Iva dovuta per il secondo mese precedente.

Dichiarazioni d’intento

Scade oggi, per i contribuenti Iva mensili, l’invio telematico della comunicazione dei dati relativi alle dichiarazioni di intento che si riferiscono alle operazioni effettuate nel mese di marzo. Si ricorda che, ai sensi dell’art.2, co.4 D.L. n.16/12, la comunicazione delle dichiarazioni di intento deve essere effettuata entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica Iva, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’imposta.

16 aprile Versamento dell’Iva a saldo dovuta in base alla dichiarazione annuale

Entro oggi i contribuenti che hanno un debito d’imposta relativo all’anno 2013, risultante dalla dichiarazione annuale, e hanno scelto il pagamento rateale devono versare la seconda rata utilizzando il codice tributo 6099 e maggiorando l’importo con gli interessi nella misura dell’0,33% mensile.

Versamento dei contributi Inps

Scade oggi il termine per il versamento dei contributi Inps dovuti dai datori di lavoro, del contributo alla gestione separata Inps, con riferimento al mese di marzo, relativamente ai redditi di lavoro dipendente, ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, a progetto, ai compensi occasionali, e ai rapporti di associazione in partecipazione.

Accise – Versamento imposta

Scade il termine per il pagamento dell’accisa sui prodotti energetici ad essa soggetti, immessi in consumo nel mese precedente.

Ravvedimento versamenti entro 30 giorni

Termine ultimo per procedere alla regolarizzazione, con sanzione ridotta pari al 3%, degli omessi o insufficienti versamenti di imposte e ritenute non effettuati, ovvero effettuati in misura ridotta, entro lo scorso 17 marzo.

22 aprile Spesometro

Scade oggi il termine di invio, per i soggetti passivi che non liquidano l’Iva mensilmente, della comunicazione delle cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2013.

Presentazione dichiarazione periodica Conai

Scade oggi il termine di presentazione della dichiarazione periodica Conai riferita al mese di marzo da parte dei contribuenti tenuti a tale adempimento con cadenza mensile.

28 aprile Presentazione elenchi Intrastat mensili e trimestrale

Scade oggi, per i soggetti tenuti a questo obbligo con cadenza mensile e trimestrale, il termine per presentare in via telematica l’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate rispettivamente nel mese precedente ovvero nel primo trimestre 2014.

30 aprile Presentazione elenchi Intra 12 mensili

Ultimo giorno utile per gli enti non commerciali per l’invio telematico degli elenchi Intra-12 relativi agli acquisti intracomunitari di marzo.

Comunicazione degli acquisti effettuati nei confronti di operatori economici sammarinesi

Scade oggi l’invio telematico (modello polivalente), degli acquisti effettuati da operatori nazionali nei confronti di operatori economici sammarinesi, nel mese di marzo. Si ricorda che la comunicazione si riferisce agli acquisti effettuati dal 1° gennaio 2014 da operatori stabiliti nel territorio di San Marino, per i quali trova applicazione il meccanismo dell’inversione contabile o reverse charge.

Presentazione richiesta rimborso o compensazione credito Iva trimestrale

Scade il termine per presentare la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito Iva riferito al primo trimestre 2013 (Modello TR).

30 aprile Beni ai soci e finanziamenti

Scade oggi il termine per l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate della comunicazione beni ai soci e finanziamenti ricevuti dai soci con riferimento alle operazioni compiute nel corso del 2013.

Comunicazione dei compensi riscossi da parte di strutture sanitarie private

Ultimo giorno utile per la trasmissione in via telematica all’Agenzia delle Entrate da parte delle strutture sanitarie private, assoggettate al sistema di riscossione accentrata dei compensi, della comunicazione relativa ai compensi percepiti nell’anno precedente. La trasmissione del modello può essere effettuata gratuitamente anche mediante gli intermediari abilitati.

Presentazione del modello Uniemens Individuale

Scade oggi il termine per la presentazione della comunicazione relativa alle retribuzioni e contributi ovvero ai compensi corrisposti rispettivamente ai dipendenti, collaboratori a progetto e associati in partecipazione relativi al mese di marzo.

Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione

Scade oggi il termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01.04.2014.

Comunicazione black list – mensile e trimestrale

Per i contribuenti che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori dei Paesi c.d. “black-list” scade oggi, sia per i contribuenti tenuti a questo adempimento con cadenza mensile che trimestrale, il termine di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni effettate nel mese precedente ovvero nel primo trimestre 2014.

15 maggio Registrazioni contabili

Ultimo giorno per la registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute e per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00.

Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Principali scadenze dal 17/03/2014 al 15/04/2014

mar 17, 2014   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 marzo 2014 al 15 aprile 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Si segnala ai Signori clienti che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall’art.7 D.L. n.70/11.

In primo piano vengono illustrate, se esistenti, le principali scadenze o termini oggetto di provvedimenti straordinari, mentre di seguito si riportano le scadenze mensili, trimestrali o annuali a regime.

SCADENZE FISSE

17

Marzo

Registrazioni contabili

Ultimo giorno per la registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute e per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00.

Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

Versamento delle ritenute alla fonte

Entro oggi i sostituti d’imposta devono provvedere al versamento delle ritenute alla fonte effettuate nel mese precedente: sui redditi di lavoro dipendente unitamente al versamento delle addizionali all’Irpef, sui redditi di lavoro assimilati al lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni, sui redditi di capitale, sui redditi diversi, sulle indennità di cessazione del rapporto di agenzia, sulle indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto.

Versamenti Iva mensili

Scade oggi il termine di versamento dell’Iva a debito eventualmente dovuta per il mese di febbraio (codice tributo 6002).

I contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la contabilità (art.1, co.3, d.P.R. n.100/98) versano

Dichiarazioni d’intento

Scade oggi, per i contribuenti Iva mensili, l’invio telematico della comunicazione dei dati relativi alle dichiarazioni di intento che si riferiscono alle operazioni effettuate nel mese di febbraio. Si ricorda che, ai sensi dell’art.2, co.4 D.L. n.16/12, la comunicazione delle dichiarazioni di intento deve essere effettuata entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica Iva, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’imposta.

oggi l’Iva dovuta per il secondo mese precedente.

Versamento dell’Iva a saldo dovuta in base alla dichiarazione annuale

Entro oggi i contribuenti che hanno un debito d’imposta relativo all’anno 2013, risultante dalla dichiarazione annuale, devono versare il conguaglio annuale dell’Iva utilizzando il codice tributo 6099.

La scadenza riguarda sia i contribuenti tenuti a presentare la dichiarazione in via autonoma che gli altri contribuenti tenuti alla dichiarazione unificata. Per questi ultimi, inoltre, si ricorda che il versamento può essere effettuato anche entro il più lungo termine previsto per il pagamento delle somme dovute in base alla dichiarazione unificata, maggiorando gli importi da versare degli interessi nella misura dello 0,40% per ogni mese o frazione di mese a decorrere dal 17 marzo.

Tutti i contribuenti (sia che presentino la dichiarazione in forma autonoma ovvero unificata) possono scegliere di pagare il saldo Iva ratealmente, versando la prima rata entro il 17 marzo, in tale ipotesi l’ultima rata non può essere versata oltre il 17 novembre.

Tassa annuale vidimazione libri sociali

Scade oggi, per le società di capitali, il termine per il versamento della tassa annuale vidimazione libri sociali. La misura dell’imposta è pari a €309,87. Qualora l’entità del Capitale sociale esistente al 1° gennaio 2014 sia superiore a 516.456,90 l’imposta è dovuta nella misura di €516,46. Il versamento deve essere effettuato mediante F24 utilizzando il codice tributo 7085 anno 2014.

Versamento dei contributi Inps

Scade oggi il termine per il versamento dei contributi Inps dovuti dai datori di lavoro, del contributo alla gestione separata Inps, con riferimento al mese di febbraio, relativamente ai redditi di lavoro dipendente, ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, a progetto, ai compensi occasionali, e ai rapporti di associazione in partecipazione.

Accise – Versamento imposta

Scade il termine per il pagamento dell’accisa sui prodotti energetici ad essa soggetti, immessi in consumo nel mese precedente.

 
19

marzo

Ravvedimento versamenti entro 30 giorni

Termine ultimo per procedere alla regolarizzazione, con sanzione ridotta pari al 3%, degli omessi o insufficienti versamenti di imposte e ritenute non effettuati, ovvero effettuati in misura ridotta, entro lo scorso 17 febbraio.

20

marzo

Presentazione dichiarazione periodica Conai

Scade oggi il termine di presentazione della dichiarazione periodica Conai riferita al mese di febbraio da parte dei contribuenti tenuti a tale adempimento con cadenza mensile.

25

marzo

Presentazione elenchi Intrastat mensili

Scade oggi, per i soggetti tenuti a questo obbligo con cadenza mensile, il termine per presentare in via telematica l’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate rispettivamente nel mese precedente.

31

marzo

Presentazione elenchi Intra 12 mensili

Ultimo giorno utile per gli enti non commerciali e per gli agricoltori esonerati per l’invio telematico degli elenchi Intra-12 relativi agli acquisti intracomunitari effettuati nel mese di febbraio.

Trasmissione dei dati relativi agli interventi pluriennali di riqualificazione energetica (ex 55%)

Ultimo giorno utile per trasmettere, con l’apposito modello in via telematica, i dati relativi agli interventi pluriennali di riqualificazione energetica degli edifici. L’adempimento riguarda solo i soggetti che hanno sostenuto spese nel 2013, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2013. Nessun invio, invece, in caso di interventi iniziati e terminati nel medesimo periodo d’imposta. Si ricorda che i contribuenti interessati a beneficiare della detrazione sono comunque tenuti a trasmettere all’Enea, attraverso il sito internet dell’ente, i dati relativi agli interventi effettuati, entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Modello Eas

Scade oggi il termine, per gli enti associativi obbligati a tale adempimento, per la trasmissione, attraverso invio telematico, del modello Eas (nei casi in cui nell’esercizio sociale si siamo verificate variazioni rispetto a quello precedentemente inviato).

Presentazione del modello Uniemens Individuale

Scade oggi il termine per la presentazione della comunicazione relativa alle retribuzioni e contributi ovvero ai compensi corrisposti rispettivamente ai dipendenti, collaboratori a progetto e associati in partecipazione relativi al mese di febbraio.

Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione

Scade oggi il termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01.03.2014.

Comunicazione Black list – mensile

Per i contribuenti che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori dei Paesi c.d. “black-list” scade oggi, per i contribuenti tenuti a questo adempimento con cadenza mensile, il termine di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni effettate nel mese precedente.

15

aprile

Registrazioni contabili

Ultimo giorno per la registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute e per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00.

Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

ATTENZIONE SPESOMETRO 2014

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato le scadenze per l’invio telematico relativo alla comunicazione delle operazioni ai fini di Iva nell’anno 2014, anche se, a ben vedere, a essere rendicontate saranno le spese inerenti il concluso 2013.

Sono due le scadenze, allora, già individuate dall’ente per tutti i soggetti sottoposti allo spesometro 2014:

-          il 10 aprile per la comunicazione dei contribuenti mensili

-          il 21 aprile per tutti gli altri contribuenti

L’obbligo di comunicazione riguarderà tutti i soggetti passivi ai fini di Iva, con esclusione degli enti pubblici, dei lavoratori in mobilità e di chi si avvale delle agevolazioni per l’imprenditoria giovanile.

A inviare il modello polivalente, dunque, dovranno essere tutti gli enti privati e i contribuenti autonomi in regime di Iva, che dovranno dimostrare al fisco la congruità degli acquisti effettuati con le proprie entrate.

Andranno comunicate all’erario le seguenti operazioni:

-            cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute per le quali c’è obbligo di emissione della fattura, indipendentemente dall’importo

-            cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese e ricevute per le quali non c’è l’obbligo di emissione della fattura, se l’importo unitario dell’operazione è pari o superiore a 3.600 euro al lordo dell’Iva

-            le operazioni in contanti legate al turismo di importo pari o superiore a mille euro, effettuate da chi esercita commercio al minuto e attività assimilate, o da agenzie di viaggi e turismo nei confronti delle persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e comunque diversa da quella di uno dei paesi dell’Unione europea

Sarà nostra cura informarVi di eventuali sviluppi della normativa.

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Principali scadenze dal 17/02/2014 al 15/03/2014

feb 11, 2014   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 febbraio 2014 al 15 marzo 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Si segnala ai Signori clienti che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall’art.7 D.L. n.70/11.

In primo piano vengono illustrate, se esistenti, le principali scadenze o termini oggetto di provvedimenti straordinari, mentre di seguito si riportano le scadenze mensili, trimestrali o annuali a regime.

Read more >>

Principali scadenze dal 18/11/2013 al 15/12/2013

nov 20, 2013   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 novembre 2013 al 15 dicembre 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Read more >>

Principali scadenze dal 16/10/2013 al 15/11/2013

ott 10, 2013   //   by admin   //   Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 ottobre 2013 al 15 novembre 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza.

SCADENZE PARTICOLARI
12 novembre
  • Spesometro

Scade oggi per i contribuenti che liquidano l’iva con cadenza mensile l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate della comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva, c.d. spesometro.

Ricordiamo che a decorrere dal periodo di imposta 2013 lo spesometro, per i soggetti mensili, andrà trasmesso entro il 10 aprile dell’anno successivo.

SCADENZE FISSE
15 ottobre
  • Registrazioni contabili

Ultimo giorno per la registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute e per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore ad € 300,00.

  • Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

16 ottobre
  • Versamenti Iva mensili

Scade oggi il termine di versamento dell’Iva a debito eventualmente dovuta per il mese di settembre (codice tributo 6009).

I contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la contabilità (art.1, co.3, DPR n.100/98) versano oggi l’iva dovuta per il secondo mese precedente.

  • Versamento dell’Iva a saldo dovuta in base alla dichiarazione annuale

Entro oggi i contribuenti che hanno un debito d’imposta relativo all’anno 2012, risultante dalla dichiarazione annuale, che abbiano optato per il versamento rateale, devono versare la ottava rata dell’imposta, maggiorata degli interessi, utilizzando il codice tributo 6099.

  • Dichiarazioni d’intento

Scade oggi, per i contribuenti Iva mensili, l’invio telematico della comunicazione dei dati relativi alle dichiarazioni di intento che si riferiscono alle operazioni effettuate nel mese di settembre. Si ricorda che, ai sensi dell’art.2, co.4, D.L. n.16 del 2 marzo 2012, la comunicazione delle dichiarazioni di intento deve essere effettuata entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica Iva, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’imposta.

  • Versamento dei contributi Inps

Scade oggi il termine per il versamento dei contributi Inps dovuti dai datori di lavoro, del contributo alla gestione separata Inps, con riferimento al mese di settembre, relativamente ai redditi di lavoro dipendente, ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, a progetto, ai compensi occasionali, e ai rapporti di associazione in partecipazione.

  • Versamento delle ritenute alla fonte

Entro oggi i sostituti d’imposta devono provvedere al versamento delle ritenute alla fonte effettuate nel mese precedente: sui redditi di lavoro dipendente unitamente al versamento delle addizionali all’Irpef, sui redditi di lavoro assimilati al lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni, sui redditi di capitale, sui redditi diversi, sulle indennità di cessazione del rapporto di agenzia, sulle indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto.

  • ACCISE – Versamento imposta

Scade il termine per il pagamento dell’accisa sui prodotti energetici ad essa soggetti, immessi in consumo nel mese precedente.

  • Persone fisiche titolari di partita Iva e società semplici, società di persone e soggetti equiparati, soggetti Ires che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio cui si rendono applicabili gli studi di settore con pagamento rateale maggiorato

Entro oggi devono effettuato il versamento della terza rata delle imposte, Ires, Ipef ed Irap, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, delle imposte e contributi risultanti dalla dichiarazione. Sempre entro oggi i soggetti che hanno liquidato l’Iva 2012 nella dichiarazione unificata devono effettuare il versamento della terza rata del debito risultante dalla dichiarazione. Il versamento sconterà interessi nella misura dello 0,62%.

16 ottobre

  • Persone fisiche, titolari di partita Iva non soggetti agli studi di settore che presentano Unico 2013 con pagamento rateale non maggiorato

Entro oggi deve essere effettuato il versamento (senza alcuna maggiorazione) della quinta rata delle imposte, Irpef, Irap, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre ai contributi, Iva, contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,31%.

  • Persone fisiche titolari di partita Iva soggetti agli studi di settore che presentano Unico 2013 con pagamento rateale non maggiorato

Entro oggi deve essere effettuato il versamento (senza alcuna maggiorazione) della quinta rata delle imposte, Irpef, Irap, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre ai contributi, Iva, contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,08%.

  • Società di persone non soggette agli studi di settore che presentano Unico 2013 con pagamento rateale a partire dal 17/6

Entro oggi deve essere effettuato il versamento (senza alcuna maggiorazione) della quinta rata dell’Irap e dell’Iva risultanti dalla dichiarazione.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,31%.

  • Società di persone soggette agli studi di settore che presentano Unico 2013 con pagamento rateale a partire dal 08/07

Entro oggi deve essere effettuato il versamento (senza alcuna maggiorazione) della quinta rata dell’Irap e dell’Iva risultanti dalla dichiarazione. Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,08%.

  • Soggetti Ires che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio che presentano Unico 2013 con pagamento rateale a partire dal 17/6 senza maggiorazione

Entro oggi i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, devono effettuare il versamento della quinta rata dell’Ires e dell’Irap, a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013 senza alcuna maggiorazione. Sempre entro oggi i soggetti che hanno liquidato l’iva 2012 nella dichiarazione unificata devono effettuare il versamento della seconda rata del debito risultante dalla dichiarazione.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,31%.

16 ottobre

  • Soggetti Ires che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio soggetti agli studi di settore che presentano Unico 2013 con pagamento rateale a partire dal 08/07 senza maggiorazione

Entro oggi i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, devono effettuare il versamento della quinta rata dell’Ires e dell’Irap, a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013 senza alcuna maggiorazione. Sempre entro oggi i soggetti che hanno liquidato l’iva 2012 nella dichiarazione unificata devono effettuare il versamento della quarta rata del debito risultante dalla dichiarazione.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,08%.

  • Soggetti Ires che hanno approvato il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, società semplici, società di persone e soggetti equiparati che presentano Unico 2013 con versamento rateale maggiorato

Entro oggi deve essere effettuato il versamento con maggiorazione della quarta rata delle imposte, Irpef ed Irap, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, delle imposte e contributi risultanti dalla dichiarazione.

Sempre entro oggi i soggetti che hanno liquidato l’Iva 2012 nella dichiarazione unificata devono effettuare il versamento della terza rata del debito risultante dalla dichiarazione. Il versamento sconterà interessi nella misura dello 0,98%.

  • Cedolare secca per soggetti titolari di partita Iva pagamento rateale con maggiorazione

Scade oggi, per i contribuenti che si avvalgono per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il termine per il pagamento della terza rata dell’imposta sostitutiva dovuta a saldo 2012 ed acconto 2013. Il versamento sconterà interessi nella misura dello 0,62%.

  • Cedolare secca, locatori titolari di partita Iva senza studi

Scade oggi per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il termine per il versamento della quinta rata di saldo 2012 e acconto 2013.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,31%.

  • Cedolare secca, locatori titolari di partita Iva non soggetti allo studio con maggiorazione

Scade oggi, per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il versamento, con maggiorazione dello 0,4%, della quarta rata del saldo 2012 e prima rata d’acconto 2013. Al versamento si applica l’interesse nella misura dello 0,98%.

  • Cedolare secca, locatori titolari di partita Iva con studi e primo versamento all’8/7

Scade oggi per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il termine per il versamento della quinta rata di saldo 2012 e acconto 2013.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,08%.

  • Persone fisiche, società di persone non soggetti agli studi di settore che presentano Unico 2013 con maggiorazione

Entro oggi deve essere effettuato il versamento con maggiorazione della quarta rata delle imposte, Irpef, Irap, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre ai contributi, Iva, contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

La misura della maggiorazione applicata al versamento è dello 0,40% oltre agli interessi nella misura dello 0,98%.

16 ottobre

  • Presentazione dichiarazione periodica Conai

Scade oggi il termine di presentazione della dichiarazione periodica Conai riferita al mese di settembre da parte dei contribuenti tenuti a tale adempimento con cadenza mensile.

  • Ravvedimento versamenti entro 30 giorni

Termine ultimo per procedere alla regolarizzazione, con sanzione ridotta pari al 3%, degli omessi o insufficienti versamenti di imposte (anche Imu) e ritenute non effettuati, ovvero effettuati in misura ridotta, entro lo scorso 16 settembre.

25 ottobre
  • Presentazione elenchi Intrastat mensili e trimestrali

Scade oggi, per i soggetti tenuti a questo obbligo con cadenza mensile o trimestrale, il termine per presentare in via telematica l’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate rispettivamente nel mese precedente i nel trimestre precedente.

31 ottobre
  • Presentazione elenchi Intra 12 mensili

Ultimo giorno utile per gli enti non commerciali e per gli agricoltori esonerati per l’invio telematico degli elenchi Intra-12 relativi agli acquisti intracomunitari effettuati nel mese di settembre.

  • Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione

Scade oggi il termine per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01/10/13.

  • Persone fisiche, non titolari di partita Iva cui non si applica la proroga che presentano Unico 2013 con pagamento rateale a partire dal 17/6

Entro oggi deve essere effettuato il versamento (senza alcuna maggiorazione) della sesta rata delle imposte, Irpef, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

Il versamento sconterà interessi nella misura dello 1,46%.

  • Cedolare secca, locatori non titolari di partita Iva cui non si applica la proroga

Scade oggi, per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il versamento, senza maggiorazione della sesta rata del saldo 2012 e primo acconto 2013. Al versamento si applicano interessi nella misura dello 1,46%.

31 ottobre

  • Persone fisiche, cui non si applica la proroga che presentano Unico 2013 con maggiorazione

Entro oggi deve essere effettuato il versamento con maggiorazione della quinta rata delle imposte, Irpef, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre a contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

La misura della maggiorazione applicata al versamento è dello 0,40%, mentre gli interessi rateali si applicano nella misura dello 1,13%.

  • Cedolare secca, locatori non titolari di partita Iva cui non si applica la proroga

Scade oggi, per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il versamento, con maggiorazione della quinta rata del saldo 2012 e primo acconto 2013. Oltre alla maggiorazione dello 0,4% al versamento si applicano interessi nella misura dello 1,13%.

  • Persone fisiche, non titolari di partita Iva, che partecipano a società cui si applicano gli studi che hanno versato prima rata l’8 luglio

Entro oggi deve essere effettuato il versamento della quinta rata delle imposte, Irpef, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre a contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

Al versamento si applicano interessi rateali nella misura dello 1,23%.

  • Cedolare secca, locatori non titolari di partita Iva che partecipano a società cui si applicano gli studi

Scade oggi, per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il versamento, della quinta rata del saldo 2012 e primo acconto 2013. Al versamento si applicano interessi nella misura dello 1,23%.

  • Persone fisiche, non titolari di partita Iva, che partecipano a società cui si applicano gli studi che hanno versato con maggiorazione

Entro oggi deve essere effettuato il versamento con maggiorazione della quarta rata delle imposte, Irpef, addizionali, ovvero delle imposte sostitutive, dovute a titolo di saldo per l’anno 2012 e primo acconto per il 2013, oltre a contributo di solidarietà, Ivafe, Ivie risultanti dalla dichiarazione.

Sempre con riferimento alle imposte dovute in base al modello Unico, scade anche il versamento dell’acconto Irpef del 20% sui redditi soggetti a tassazione separata non assoggettati a ritenuta d’acconto.

La misura della maggiorazione applicata al versamento è dello 0,40%, mentre gli interessi rateali si applicano nella misura dello 0,77%.

  • Cedolare secca, locatori non titolari di partita Iva che partecipano a società cui si applicano gli studi che hanno versato con maggiorazione

Scade oggi, per i contribuenti che si sono avvalsi per il 2012 della c.d. “cedolare secca”, il versamento, con maggiorazione della quarta rata del saldo 2012 e primo acconto 2013. Oltre alla maggiorazione dello 0,4% al versamento si applicano interessi nella misura dello 0,77%.

31 ottobre

  • Comunicazione Black list – mensile e trimestrale

Per i contribuenti che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori dei Paesi c.d. “black-list” scade oggi, per i contribuenti tenuti a questo adempimento con cadenza mensile o trimestrale, il termine di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni effettate rispettivamente nel mese o trimestre precedente.

  • Presentazione del modello Uniemens Individuale

Scade oggi il termine per la presentazione della comunicazione relativa alle retribuzioni e contributi ovvero ai compensi corrisposti rispettivamente ai dipendenti, collaboratori coordinati e continuativi e associati in partecipazione  relativi al mese di settembre.

  • Presentazione richiesta rimborso o compensazione credito Iva trimestrale

Scade il termine per presentare la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito Iva riferito al terzo trimestre 2013 (Modello TR).

15 novembre

  • Fatturazione differita

Scade oggi il termine per l’emissione e l’annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Scadenze dal 16/05/2013 al 15/06/2013

mag 13, 2013   //   by admin   //   Blog, Memento  //  No Comments

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 maggio 2013 al 15 giugno 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Read more >>

Le nostre rubriche

Iscritivi alla newsletter Fisco e dintorni